Troppi libri

Dopo da un mese di vacanza passato fra le montagne, il rientro in ufficio è particolarmente traumatico. A star seduta davanti al computer per 8 ore mi prudono le mani dalla voglia di arrampicare sulla roccia nuda e mi fremono le gambe in attesa della prossima salita. E allora mi concentro sul ritrovato lusso della mia ora di lettura quotidiana, durante la pausa pranzo. Aggiungerei anche il piacere della lettura serale, visto che non arrivo più all’ora di cena completamente distrutta da piccole avventure quotidiane e mi infilo nel letto ancora moderatamente sveglia 🙂 Read More

Annunci